La Via degli Dei: in trekking da Bologna a Firenze

Emilia Romagna

Outdoor Activities

Hey, ecco i PAT che assaggerai!

Il ragù classico alla bolognese, dai sapori tradizionali, è il condimento per eccellenza della cucina italiana.

HIGHLIGHTS

  • Vivi appieno la natura in un trekking di 6 giorni tra Bologna e Firenze
  • Esplora i territori nascosti e poco conosciuti che trovi tra i due capoluoghi
  • Avventurati sui monti dell’Appenino e meravigliati davanti ai suoi panorami
  • Lasciati suggestionare dall’idea di ripercorre una strada di più di 2000 anni
  • Gusta i sapori tipici di non una ma ben due regioni, Emilia-Romagna e Toscana
  • Ricarica le energie con cantucci, tortellini, pappa al pomodoro, ragù e calici di vino
  • Contribuisci alla rinascita di un territorio poco conosciuto e spesso dimenticato

Durata

7 Giorni

Periodo

Disponibile tutto l'anno

Lingua

Italiano, Inglese

Partecipanti

Massimo 8

DESCRIPTION

Quella che oggi a noi sembra un’idea romantica e avventurosa un tempo era normalità, anzi era l’unica scelta possibile. Non vi erano alternative per raggiungere Firenze da Bologna se non quella di usare le proprie gambe e di partire in anticipo, circa 6 giorni pima. Questa sarà la durata del vostro trekking da Bologna a Firenze. In 6 giorni potrete vivere l’Appennino a 360 gradi, passerete i Monti Adone, Venere e Senario, che hanno dato il nome dalla via degli Dei. Ripercorrete gli antichi tracciati dei romani e troverete ristoro in locali caldi e accoglienti che, con ingredienti tipici del territorio, vi prepareranno pasti energici e gustosi per affrontare questo cammino.

PACKAGE DETAILS

DAY 1 – Da Bologna a Badolo in 7 ore

Il vostro cammino avrà inizio da Piazza Maggiore, la principale Pizza di Bologna in cui svetta la Basilica di San Petronio, una delle più grandi chiese al mondo. Da lì proseguirete il cammino attraversando il portico di San Luca che, con i suoi 3796 gradini, ha il primato di portico più lungo del mondo. Con l’ultimo gradini avrete raggiunto la sommità del Santuario della Madonna di San Luca. Dopodiché, Dopo un breve primo tratto di asfalto, inizierete a percorrere sentieri e sterrati che vi faranno immergere completamente nella natura. Ultimati questi 26 km di cammino di questa prima giornata, verrete accolti con un pasto caldo e rinforzante nella struttura che vi ospiterà per questa prima notte.

Day 2 – Da Badolo a Madonna dei Fornelli in 9 ore

Dopo un buon sonno ristoratore e un’abbondante colazione per fare il pieno di energie, sarete in grado di affrontare la seconda tappa di questo percorso. Durante questa tappa, tra le più lungo di tuto il cammino, passerete lungo le rupi rocciose del contrafforte Pliocenico, una formazione geologica tipica di questo territorio. Protagonista di questa tappa sarà la vetta Monte Adone, uno degli Dei che incontrerete lungo il cammino, da cui potrete godere di un’appagante e indimenticabile vista panoramica sull’Appennino. Qui potrete lasciare il segno del vostro passaggio, come fecero molti avventurieri prima di voi… cercate il libretto sotto la croce! È ora di rimettersi in cammino… la prossima tappa vi aspetta!

Day 3 – Dalla Madonna dei Fornelli al Passo della Futa in 6 ore

Svegliatevi di buon’ ora, fate una gustosa colazione, la terza tappa vi attende! Il percorso che affronterete oggi sarà il più breve e semplice di tutto il cammino, solo 14 km vi separano da Passo della Futa, la vostra destinazione. Completamente immersa all’interno del bosco, questa è una delle tappe più belle. Oggi, camminerete su un selciato romano che collega bologna ad Arezzo risalente al 187 a.C., riuscite ad immaginare quante persone hanno percorso questa strada prima di voi?! È in questa giornata che toccando la vetta dei 1200 metri vi ritroverete al punto più alto di tutto il percorso, da qui sarà tutto in discesa! Ed è sula via della discesa che incontrerete un tanto suggestivo quanto vasto cimitero tedesco della Seconda guerra mondiale. Ed è sempre in discesa che continuando a camminare raggiungerete Passo della Futa, dove si trova il rifugio che vi accoglierà questa notte.

DAY 4 – Dal Passo della Futa a San Piero a Sieve in 6,5 ore

Quest’oggi il Passo della Futa vi darà il buongiorno e la cordialità delle persone locali vi indicherà la strada. Quello di oggi sarà un cammino tra faggi e castagni che ricreeranno un’atmosfera surreale. Sarà meraviglioso camminare in questo bosco e altrettanto meraviglioso sarà fare un picnic completamente immersi nella natura all’insegna di prodotti genuini, di stagione e gustosi. Durante i cammini, non sono solo bellezze paesaggistiche, natura e sport ma in chi prende parte ai cammini si instaurano i principi di altruismi e condivisione che, in questa tappa in particola modo, avrete l’opportunità di testimoniare. Lo spirito del camminatore vi porterà fino all’ultima tappa di questa giornata, la pieve di San Piero a Sieve.

DAY 5 – Da San Piero in Sieve a Olmo in 8 ore

La quinta tappa di questo lungo trekking inizia da San Piero a Sieve e si svolgerà in un percorso in cui si alternano tratti di bosco a magnifiche viste sulle dolci colline toscane. nei sentieri di questa giornata mentre lo sguardo si fermerà su distesi di ulivi, le gambe vi condurranno al Castello del Trebbio. Dall’alto della sua posizione questo castello Patrimonio dell’Umanità domina il territorio del Mugello. Lungo il percorso il sentiero del bosco vi condurrà all’affascinante Santuario del Monte Senario dove potrete trovare ristoro presso il convento dei frati. L’ultimo tratto che porta ad Olmo è completamente aperto su una distesa di campi con panorami mozzafiato e in lontananza si possono già ammirare sia Fiesole che Firenze, meta finale del cammino. Ma per oggi siete arrivati, è ora di riposare.

DAY 6 – Da Olmo a Firenze in 4 ore

L’ultima sveglia presto e l’ultimo zaino da trekking da preparare, l’ultima giornata del cammino sta per iniziare. Dall'Olmo su al Pratone, raggiungerete Fiesole. Quando sarete lì vicino, mentre starete camminando sulle colline toscane, vedrete stagliarsi all’orizzonte la maestosa cupola del Brunelleschi che sovrasta il Duomo di Firenze. Sarà questa vista a darvi la forza di compiere gli ultimi chilometri fino a raggiungere il traguardo: Piazza della Signoria. Con grande soddisfazione potrete dire di aver portato a termine i 130 km della Via degli Dei. Per concludere, scattata la foto di rito davanti al palazzo del Comune, se le gambe ancora vi sostengono concedetevi un giro per la bella città fiorentina.

WHAT'S INCLUDED

  • Trekking guidato di 6 giorni percorrendo La Via degli Dei
  • Guida Turistica Ambientalistica
  • Pernottamento di 7 notti in camera doppia con formula di mezza pensione
  • Pranzo al sacco con prodotti tipicamente locali emiliani e toscani
  • Credenziale del cammino dove collezionare i timbri delle varie tappe
  • Assicurazione di Viaggio
  • Trekking di difficoltà Turistica (T) e a volte Escursionistica (E)
  • Equipaggiamento necessario su richiesta

    +39 06 839 14 729

    CALL US

    YOU MAY ALSO LIKE

    MEETING POINT

    Bologna, Stazione Centrale - Servizio transfer disponibile da tutta l'Emilia Romagna, la Toscana e la Liguria.

    BEST ISPIRATIONS CLOSE TO YOU